Pixel facebook
 
Skin ADV

Alcol: per gli anziani neanche con moderazione

Alcol: per gli anziani neanche con moderazioneModeste quantità di alcol provocano problemi nella terza età. Sono sufficienti otto bicchieri di vino, otto bottiglie di birra o otto bicchierini di liquore alla settimana per provocare negli anziani danni neurologici come demenza senile, perdita della memoria e difficoltà linguistiche.

A renderlo noto è uno studio dell’università di Oxford e dell’university College di Londra, pubblicato sulla rivista Bmj e condotto per 30 anni su 550 impiegati statali britannici a partire da un'età media di 43 anni. Sono stati esclusi i forti bevitori proprio perché è scontato che le conseguenze dell'eccessivo consumo siano dannose per la salute. Gli astemi hanno invece mostrato risultati decisamenti migliori. Un portavoce ha reso noto: “Non consiglierei di bere con moderazione come strategia per evitare il declino cognitivo".

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco