Pixel facebook
 
Skin ADV

Allarme sicurezza per le protesi al seno

seno grandeLe protesi al seno sono sicure? Non al 100% a sentire uno scienziato inglese, il quale denuncia a chiare lettere: “Non vi è certezza che le protesi al seno siano sicure”. Il tizio in questione si chiama Ethan Balk e dalla sua ha un più che dignitoso curriculum: è un ricercatore della Brown University, prestigioso ateneo statunitense. Balk, come riporta il Daily Mail, mette in dubbio l’attendibilità delle ricerche condotte finora e lo stesso quotidiano anglosassone ricorda che alcune di queste sono state palesemente contraffatte ai fini commerciali. “Data l’inconsistenza degli studi preesistenti, – precisa Balk – sono richieste ulteriori investigazioni per stabilire se esista o meno qualche associazione reale tra gli impianti di silicone e problemi di salute a lungo termine”. Nessuna certezza, insomma. Né nel bene, né nel male. Da parte sua, infatti, il ricercatore statunitense non ha fornito prove sul collegamento tra le protesi al seno e patologie come tumori, artrite, disordini del sistema immunitario, sterilità e insanità mentale, tutte ipotetiche conseguenze dell’operazione. Per una risposta definitiva bisogna studiare un altro po’.

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco