Pixel facebook
 
Skin ADV

Arriva la pillola col sensore per gli smemorati

Arriva la pillola col sensore per gli smemorati“Ma oggi avrò preso la pillola?". Alzi la mano chi non è mai stato preso dal dubbio, chi non si è mai fatto questa fatidica domanda. Un bel dilemma, sopratutto per anziani e per sbadati, che finalmente potrà essere sciolto con sicurezza grazie alla tecnologia. Infatti la Food and drug administration, l'ente di controllo statunitense su cibo e medicinali, ha appena approvato la prima pillola 'digitale': si tratta di un farmaco con un sensore interno che permette ai medici di controllare se i pazienti lo assumono come prescritto. 

Una vera e propria rivoluzione nella farmacologia, dunque. La prima pillola a ricevere l'ok della Fda è il prodotto anti-psicotico a base di 'aripiprazole', prescritto per disordini bipolari e schizofrenia. Oltre ad avere effetti positivi sulla salute dei pazienti che così potranno seguire correttamente le prescrizioni mediche, la nuova invenzione consentirà di risparmiare anche un bel po' di soldi: secondo i calcoli degli esperti infatti il saltare le medicine nei soli Stati Uniti causa costi parti a 100 milioni di dollari ogni anno. 

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco