Influenza: picco di morti negli over 65


La stagione influenzale è terminata: è il momento di stilare i bilanci. A farlo è l'Istituto Superiore di Sanità secondo il quale quest'anno c'è stato un incremento del numero di decessi attribuibili all'influenza nella terza età “pari al 15% rispetto a quelli attesi''. Gli over 65 quindi sono stati colpiti più duramente da un'epidemia che, alla prova dei fatti, si è rivelata più aggressiva delle aspettative e degli anni precedenti.

Il maggior responsabile di questa situazione è stato il virus H3N2 il quale nella settimana di picco ha causato un più 42% di morti rispetto al previsto. Complessivamente, secondo i medici sentinella dell'Iss, gli italiani colpiti da sindromi simil-influenzali sono stati 5.441.000. Secondo gli esperti, “se ci fosse stata una copertura vaccinale migliore, parte di queste morti si sarebbe potuta evitare''.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: