Il the verde per la dieta: funzione


Il the verde è il the non fermentato, contiene una modestissima dose di caffeina e viene usato come coadiuvante nelle diete dimagranti, per favorire l’eliminazione di acqua, ne trattamento delle diarree lievi. Si ricava dai germogli delle foglie e dalle foglie giovani della pianta Camellia sinesis e in Oriente è conosciuto da millenni per le sue proprietà benefiche. Il the verde organico inoltre è ricco di proteine, amminoacidi, glucidi, vitamina C, vitamine del gruppo B, fluoro, flavonoidi e polifenoli con una significativa attività antiossidante già nelle ore successive (ne basta l'assunzione di 300 ml). 

Un recente studio clinico dimostra che bere cinque tazze al giorno di the verde riduce del 20% l’incidenza dello stress piscologico, contrastando la stanchezza fisica e mentale. Il the verde agisce anche come protezione del decadimento delle funzioni cognitive nel paziente anziano ed è efficace, sempre come antiossidante, nella prevenzione di patologie cronico degenerative o tumorali. Altri studi hanno invece dimostrato che il consumo regolare di the riduce il rischio di malattie coronariche e cardiovascolari, abbassando anche il colesterolo totale nel sangue.

Il consumo regolare di the verde aumenta i livelli di adrenalina nel sangue attivando la lipolisi. Questa azione ne consente l’uso nelle diete dimagranti. Il the verde dunque è un buon diuretico: accelera il metabolismo a riposo ed ha proprietà drenanti e diuretiche, aiuta a ridurre la ritenzione idrica e gli inestetismi della cellulite. Si stima che le dosi per avere dei benefici siano almeno quattro tazze al giorno. Non assumere in caso di supplementazione di ferro perché ne riduce l’assorbimento.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: