Relazione fra vaccini e autismo


La sesta sezione civile della Corte di Cassazione ha negato l'indennizzo al padre di un bambino autistico. Secondo la famiglia il piccolo avrebbe contratto la patologia in seguito alla vaccinazione antipolio. Precisamente veniva lamentata una “encefalopatia immunomediata ad insorgenza post vaccini e con sindrome autistica". I giudici invece hanno statuito che “non è al momento ipotizzabile una correlazione tra vaccinazione e malattia". 

Con sentenza depositata ieri, i magistrati hanno dichiarato inammissibile il ricorso presentato dal genitore contro la sentenza con cui la Corte d'appello di Salerno aveva già negato l'indennizzo al minore escludendo “il nesso di causalità tra la vaccinazione subita e la malattia". Nella perizia il consulente tecnico aveva spiegato di “trovarsi di fronte a una patologia, il disturbo generalizzato dello sviluppo, di cui non è tuttora ipotizzabile una correlazione con alcuna causa nota in termini statisticamente accettabili e probanti". Piuttosto “vi concorre un possibile ruolo di fattori genetici, mentre non sussistono ad oggi studi epidemiologici definitivi che consentano di porre in correlazione la frequenza dell'autismo con quella della vaccinazione Sabin nella popolazione". Conclusione fatta propria dai giudici della Cassazione.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: