Sos maschio: crollo degli spermatozoi


Se si fanno meno figli è anche colpa della minore fertilità maschile. Infatti, secondo gli ultimi dati disponibili, negli ultimi 40 anni la concentrazione degli spermatozoi negli uomini dei paesi occidentali è diminuita del 60%. A renderlo noto è una ricerca i cui risultati sono stati appena pubblicati sulla rivista Human reproduction update

Dall'analisi dei dati, che si riferiscono alle popolazioni di Europa, Nord America, Austrlia e Nuova Zelanda, è emerso che se dovesse continuare a mantenersi questa tendenza l'essere umano, come ha dichiarato alla Bbc l'epidemiologo Hagai Levine, potrebbe addirittura estinguersi. Tra le cause della concentrazione degli spermatozoi (un fenomeno che comunque non riguarda gli uomini sudamericani, africani e asiatici) potrebbero esserci alcune sostanze chimiche, soprattutto pesticidi, che agiscono sul sistema ormonale, sia durante la vita che in fase prenatale assieme a stili di vita errati come alcolismo, fumo, obesità, stress e malattie sessualmente trasmissibili.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: