Filtri prodotti

Prezzo

€ 0 - € 150

Marchi

Mostra tutti

Magnesio supremo o Mag2: differenze


Magnesio Supremo e Mag2 sono 2 prodotti diversi per status. Il primo è un integratore alimentare, mentre il secondo è un farmaco di automedicazione.

Sebbene le occasioni di uso dei due prodotti è simile è importante sapere che le formulazioni dei due prodotti sono diverse.

Cosa significa il termine formulazione?

Il magnesio ha diverse velocità di assimilazione da parte dell’organismo in relazione alla forma a cui è legato.

Evidenze cliniche sull’assorbimento dimostrano che il magnesio viene assimilato meglio dal nostro organismo se legato al citrato, al pidolato, all’aspartato rispetto ad altre forme come, il gluconato, l’ossido, il sulfonato o il cloruro di magnesio. La differenza tra le forme riguarda non solo l’assorbimento e quindi la disponibilità del minerale, ma anche la tollerabilità.

Bisogna fare attenzione al dosaggio pertanto, in quanto in base all’assorbimento e alla disponibilità del magnesio in diversi prodotti, la dose in mg deve pertanto riferirsi alla quantità di magnesio disponibile.

Quali sono le forme di Magnesio supremo o di Mag2?

Magnesio supremo è costituito da un carbonato di magnesio legato al citrato, invece in Mag2 il magnesio è legato al pidolato. Sono pertanto due forme o formulazioni di magnesio altamente disponibili e ad elevato assorbimento.

L’occasione di uso maggiore di questi prodotti, è negli stati carenziali di magnesio, nei casi di affaticamento, nell’insonnia, nei crampi muscolari o mialgie. È opportuno sapere però che siccome il ruolo del magnesio è di straordinaria importanza in quanto è coinvolto nella produzione di energia, nella sintesi delle proteine, nella moltiplicazione cellulare, in più di 300 reazione enzimatiche. Per questo motivo il magnesio viene somministrato come complemento di diverse patologie o in determinate condizioni fisiche, quali le malattie cardiovascolari come l’angina, le aritmie, l’infarto, l’insufficienza cardiaca, le miocardiopatie, nell’asma e nelle pneumopatie croniche ostruttive, nell’ipertensione, nella prevenzione dell’ictus, nel diabete e nell’ipoglicemia, nel glaucoma, nell’osteoporosi, nell’emicrania, nella in gravidanza, nella sindrome premestruale.

Le dosi di magnesio pertanto variano in base all’occasione di uso. Pertanto, in base alla quantità effettivamente disponibile per le occasioni di uso più comuni come gli stati carenziali, l’affaticamento, i crampi, la sindrome premestruale il dosaggio giornaliero è in genere calcolato in base al peso: 6mg/kg. Invece nelle condizioni patologiche il dosaggio consigliato dal medico è il doppio: 12mg/kg.

Magnesio supremo o Mag2: quale scegliere?

Comprenderete che qualora non ci siano sensibilità individuali specifiche rispetto ai due prodotti, la scelta del prodotto deve ricadere in base all’occasione di uso. È pertanto sempre utile coinvolgere il medico o il farmacista. La somministrazione di magnesio in aggiunta deve essere somministrata con precauzione in determinate categorie di pazienti come chi soffre di disturbi renali e chi ha gravi disturbi cardiaci.

Bosciaclub è una farmacia on line su cui puoi acquistare Magnesio supremo o Mag2 scontati, ricevere il consiglio dei nostri farmacisti e leggere all’interno delle diverse categorie, proprietà, attività e uso dei prodotti in vendita. Iscriviti alla newsletter per ricevere promozioni e buoni sconto. Leggi le recensioni Bosciaclub.

Prodotti correlati

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: