Emorroidi esterne: rimedi naturali

Pubblicato il 02/01/2019


Sapevi che le emorroidi sono solo un problema dell’uomo e non di altri animali. Questo se ci si pensa bene, può essere indicativo del ruolo e delle abitudini alimentari che probabilmente giocano un ruolo fondamentale nello sviluppo delle emorroidi esterne, in particolar modo quando si è affetti da questa condizione in età giovanile.

Le emorroidi esterne si formano al di sotto della pelle in prossimità dell’ano. Possono formarsi dei grumi duri dolorosi e gonfi. Quando le emorroidi esterne si gonfiano, il tessuto anale diventa molto sensibile e può colorarsi in viola o in blu.

Sebbene le emorroidi esterne siano abbastanza dolorose, non rappresentano un grande problema o un pericolo per la salute.

Le emorroidi esterne pertanto non devono essere motivo di preoccupazione. Circa la metà degli Italiani, con età superiore ai 50 anni ne soffre. L’incidenza cresce fino all’età di 70 anni per poi diminuire nuovamente.

Emorroidi esterne: cause

Le emorroidi esterne possono essere causate o aggravate da diversi fattori tra cui costipazione e diarrea cronica, posizione seduta o in piedi prolungata, obesità, mancanza di esercizio fisico, danni epatici, allergie alimentari, insufficiente consumo di fibre alimentari.

Evidenze scientifiche mostrano poi anche una particolare predisposizione su base ereditaria.

Emorroidi esterne: consigli alimentari

  • È necessario alimentarsi con cibi ricchi di fibre come l’avena, la crusca di grano, la frutta fresca e verdura.

  • Mele, pere, carote, piselli, barbabietole, fagioli, broccoli, cavolfiori, sono tutti ingredienti vegetali utili dai inserire nella dieta, magari accompagnati dai semi di psillio per aumentarne il contenuto di fibre alimentari.

  • In caso di emorroidi sanguinanti, considera alimenti ricchi di vitamina K come l’alfa alfa, tutti i vegetali a foglia verde.

  • Evita caffè, alcool, spezie piccanti, cibi grassi. Puoi includere le proteine della tua dieta, preferibilmente non da carne rossa, ma da ingredienti vegetali, pollo e pesce.

  • Bevi molti liquidi in particolare acqua minerale.

Emorroidi esterne: rimedi naturali

  • I rimedi naturali che possono aiutarti a combattere le emorroidi esterne sono:

  • Gli integratori di fibre alimentari, che consigliamo di assumere in dosi crescenti graduali, per far abituare l’organismo ed evitare l’insorgenza di mal di pancia e diarrea.

  • Gli integratori di calcio alla dose di 1500 mg al giorno e gli integratori di magnesio alla dose di 750 mg al giorno, migliorano la coagulazione del sangue.

  • Gli integratori di vitamina C e bioflavonoidi migliorano i processi riparativi e migliorano la coagulazione del sangue. Esistono in commercio anche dei farmaci di automedicazione a base di flavonoidi come Daflon 500 emorroidi a base di una frazione flavonoica purificata, micronizzata 500 mg costituita da: diosmina 450 mg flavonoidi espressi in esperidina 50 mg

  • Se non vuoi utilizzare un farmaco da banco da applicare sulle emorroidi esterne come proctolyn emorroidi, puoi considerare Esi aloe gel da applicare direttamente nella zona dell’ano. Questa può ridurre la sensazione di dolore e calmare il bruciore.

Emorroidi esterne: quali farmaci o rimedi evitare

Evita forti o potenti lassativi che sono irritanti e generano diarrea. Se ritieni che il problema sia la costipazione, per ammorbidire le feci, utilizza 1 0 2 cucchiai di olio di semi di lino, aloe vera o un succo di prugna.

Non usare analgesici a base di ibuprofene o aspirina, per ridurre il dolore delle emorroidi esterne. Questi farmaci favoriscono il sanguinamento.

Se i trattamenti di automedicazioni non portano un giovamento entro pochi giorni, visita il tuo medico curante.

Bosciaclub è una farmacia online ove puoi leggere tutte le informazioni sulle emorroidi esterne e i rimedi naturali. Registrati ed iscriviti alla newsletter per ricevere buoni sconto e coupon.

Prodotti correlati

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: