Carie denti: rimedi naturali


Carie ai denti: cause

La carie ai denti arriva all’improvviso, ma è una conseguenza di un processo lento ed alimentato dalla placca batterica.

Una alimentazione a base di zuccheri è un fattore di rischio importante per la carie ai denti insieme alla carenza di fluoro e ad una cattiva igiene orale.

Una alimentazione a base di zuccheri, aumenta la proliferazione batterica nella bocca in particolare di Streptococcus mutans e dei lattobacilli. La placca batterica che si forma favorisce la dissoluzione del rivestimento superficiale del dente.

Altre condizioni fisiologiche, possono favorire la carie: le modificazioni ormonali durante la gravidanza e l’allattamento comportano una alterazione della composizione della saliva che crea le condizioni ambientali nella bocca che facilitano la comparsa della carie.

Alcune condizioni patologiche allo stesso modo possono indebolire i denti: anoressia, bulimia, reflusso gastrico.

Carie denti: rimedi naturali

L’igiene orale rappresenta il rimedio più importante per prevenire la placca batterica. Ha una funzione preventiva, cosi come la maggior parte dei rimedi naturali per la carie.

Tra i rimedi naturali per la prevenzione della carie ritroviamo anche alcuni farmaci. L’integrazione a base di fluoro, infatti è un trattamento farmacologico a base di un minerale che rafforza lo smalto dei denti. È oggi infatti dimostrato che l’integrazione di fluoro con Zymafluor riduce in modo significativo l’incidenza delle carie sia in fase di crescita che da adulti Il fluoro ha una duplice azione: In primis rafforza lo smalto dei denti ed inibisce inibisce il metabolismo dei batteri nella bocca.

Il tè verde ed il mirtillo prevengono la carie

Il tè verde, in tisana, grazie ai polifenoli, limita la proliferazione batterica associata alla carie. Bere pertanto una tazza di tè verde al giorno può aiutare a mantenere i denti in buona salute.

Il mirtillo rosso americano, riduce la formazione della placca dentaria, in quanto impedisce l’adesione dei batteri sulla superficie della dentina. Bere una tazza di succo puro al giorno previene la formazione della carie.

L’equiseto, invece ha la capacità di remineralizzare i denti grazie all’elevato contenuto di silicio. Può essere assunto sia in tintura madre, sia in estratto secco sia dall’adulto che dal bambino.

Tutte le formulazioni fitoterapiche, nonché i rimedi naturali per la carie ai denti, devono essere utilizzate senza zucchero.

Quali rimedi omeopatici sono prescritti in caso di carie?

La silicea alla dose 30 CH, 5 granuli 1 volta al giorno, viene prescritta in soggetti con tendenza alla carie sia adulte che giovani.

In alternativa in soggetti longilinei e vulnerabili la calcarea phosphorica 30 CH, 5 granuli 1 volta al giorno, viene prescritta in caso di carie ai denti centrali.

Una altra alternativa alla silicea è la calcarea fluorica alla dose 30 CH DU ogni 15 giorni, prescritta per prevenire le carenze di fluoro e calcio.

La Thuia occidentalis 5CH viene invece preferita nelle carie dolorose o in caso di denti sensibili. Somministrata alla dose di 5 granuli 2 volte al giorno.

Il Kreosostum alla dose di 5CH viene invece consigliata in caso di carie nei pazienti anziani.

Bosciaclub è una farmacia online, ove puoi acquistare i rimedi naturali per la carie a prezzi scontati. Registrati alla nostra newsletter per ricevere coupon e buoni sconto.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: