Troppi selfie rovinano la pelle


Attenzione ai selfie. Questa moda può diventare molto pericolosa. A soffrirne, non si direbbe mai, è la pelle. L'allarme arriva dal caso di una giovane inglese di professione, neanche a dirlo, blogger. Un esercito di maniaci della modernità, fanatici della tecnologia, pronti a sperimentare ogni novità ma anche a subirne gli imprevisti. Così la 26enne londinese Mehreen Baig si è accorta che farsi i selfie (anche 50 al giorno!) per poi postarli sui social network metteva a repentaglio la sua salute. Come riportano i media anglosassoni, la sua pelle stava invecchiando precocemente: i pori si sono dilatati, erano comparse nuove lentiggini e le occhiaie erano più marcate. 

Tutta colpa, ha spiegato un accertamento dermatologico, della sovraesposizione alla luce blu Hev emessa dai cellulari ma anche da computer portatili e tablet. Il medico ha prescritto alla ragazza sieri e creme antiossidanti (in farmacia ce ne sono tantissimi, di qualsiasi marca e tipo) e, soprattutto, le ha imposto di darci un taglio con quei maledetti clic. 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: