Filtri prodotti

Prezzo

€ 0 - € 150

Marchi

Mostra tutti

Una dieta per ogni lavoro: consigli utili


Più che personalizzata la dieta è professionalizzata. Nel senso che è legata al mestiere di chi vorrebbe perdere peso. Le tabelline ideali le ha ideate, come spiega l'Ansa, la dietologa Serena Missori. La dieta a misura di lavoro analizza i vari settori e cerca di porvi rimedio. Gli impiegati, ad esempio, “tendono ad avere ritenzione idrica agli arti inferiori, gonfiore alle caviglie ed indolenzimenti dietro il ginocchio, hanno una digestione laboriosa a causa della posizione e dello scarso movimento, tendono alle contratture del collo e della spalle a causa della postura obbligata". Per loro sono consigliate tisane drenanti e disintossicanti ma soprattutto un pranzo leggero a base di cereali integrali, proteine magre, verdure e semi di lino.

Le casalinghe, invece, nonostante il grande impiego calorico, spesso mangiano mentre cucinano. L'altro loro principale errore è quello di saltare la colazione, quando invece proprio di prima mattina dovrebbero consumare un pasto ricco di fibre, carboidrati, proteine. Ai liberi professionisti, eternamente stressati, la dietologa consiglia insalate a pranzo e zuppe a cena con legumi e verdure o cereali integrali, carne o pesce fresco con integrazione di melatonina e tisane al biancospino. I turnisti, infine: dovrebbero mangiare anche durante i turni di notte, almeno ogni 3-4 ore, per mantenere stabili le risorse energetiche e ridurre i cali di forza e combattere la stanchezza.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: