Anti-zanzare: avete mai provato con le galline?


La ricerca è serissima e documentata. E' stata condotta all’Università svedese di Scienza dell’agricoltura da parte di un team di scienziati guidato da Rickard Ignell e recentemente pubblicata sulla rivista Malaria Journal. Il risultato è accertato, indiscutibile. Ma, a naso (ed è proprio il caso di dirlo), di difficile attuazione pratica. Lo studio infatti ha dimostrato che le galline tengono lontane le zanzare. ‘Piccola' difficoltà: se i fastidiosissimi insetti affollano la vostra camera da letto, bisogna che dormiate con la gallina (al massimo al risveglio un bell’ovetto fresco non ve lo toglie nessuno). E non è che il volatile debba fare qualcosa di particolare o dimostrarsi aggressivo: con la sola sua presenza le zanzare spariscono. Tutto merito del particolare odore che emana il pollame.

 

E’ andata così: nelle camere da letto di 6700 volontari sono stati piazzati diversi rimedi anti-zanzare. Tra questi quello che ha funzionato meglio di tutti è stata la gabbietta con la gallina dentro. La fase successiva è stata sperimentata in alcuni villaggi in Etiopia (tutto il procedimento era volto a trovare il sistema per ridurre il rischio di punture delle zanzare e la conseguente trasmissione del plasmodio, responsabile dell’infezione malarica) dove le stanze sono state impregnate degli odori tipici delle galline. In media la riduzione delle zanzare è stata del 90-95 per cento. Adesso gli studiosi hanno un’arma in più contro una malattia che, stando alle statistiche dell’Organizzazione mondiale della sanità, solo lo scorso anno ha fatto registrare 215 milioni di casi con quasi 440mila morti. A noi, per le nostre insonni, conviene affidarci a qualche rimedio un po' più ‘ortodosso' e tradizionale come olii, spray, zampironi, zanzariere, dispostivi elettrici, unguenti. Solo in farmacia ce n'è un'ampia scelta. Sempre, naturalmente, in attesa dell'anti-zanzare all'essenza di pollo. O no?

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: