Obesità adolescenziale: troppe calorie


L'obesità e il sovrappeso degli adolescenti potrebbero essere provocati non solo da una alimentazione scorretta e da stili di vita sedentari ma causati pure da un errato calcolo del fabbisogno calorico. A renderlo noto è una ricerca della britannica University of Exeter medical school, appena pubblicata sul The International Journal of Obesity.

Lo studio dimostra che non appena raggiungono la pubertà ragazzi e ragazze hanno una diminuzione del numero di calorie che bruciano a riposo: 400-500 in meno rispetto a quando avevano 10 anni. Sorprendentemente secondo gli esperti, dato che fino ad ora si è sempre pensato che l'adolescenza come periodo di rapida crescita avesse bisogno di un maggiore fabbisogno calorico. I calcoli quindi andrebbero rivisti.

"Potrebbe essere - commentano i ricercatori - che nel corso dei secoli ci siamo evoluti per risparmiare calorie, così da averne abbastanza per supportare le modifiche che il corpo deve sostenere durante la pubertà. Ma ora che si hanno sufficienti calorie ogni giorno, il calo del consumo si traduce in aumento di peso in eccesso". 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: