Pronto soccorso: attese fino a 48 ore nel 40% delle strutture


Lo stato di salute dei Pronto soccorso italiani è pessimo. Le strutture salvavita per eccellenza sono al collasso. I paradossi della sanità pubblica italiana sono stati presentati oggi in un dossier a cura del Tribunale per i Diritti del Malato di Cittadinanzattiva e della Società italiana della medicina di emergenza-urgenza (Simeu). Quello che emerge è un quadro desolante: nel 48% dei Pronto soccorso l'attesa dura fino a 48 ore. Bisogna attendere due giorni anche per essere ricoverati nel 38% dei Dipartimenti di emergenza urgenza (Dea).

Oltre al sovraffollamento c'è un problema di privacy il cui rispetto, dicono i pazienti, non è stato osservato nel 30% dei casi. L'indagine è stata svolta tra il 16 maggio ed il 30 novembre 2015 su 93 strutture di emergenza urgenza ed ha avuto come oggetto 2944 tra pazienti e familiari di pazienti intervistati.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: