Snack: la pubblicità tv fa ingrassare i bimbi


Spegnete la televisione o, almeno, cambiate canale quando ci sono delle pubblicità di cibi preconfezionati: i vostri figli cresceranno più sani. Infatti i bambini più vedono gli spot e più ingrassano perché mangiano anche se non hanno fame e non ce ne sarebbe bisogno. Il soggetto a rischio ha fra i 2 e i 5 anni e, appunto, va accuratamente protetto dalle pubblicità che propagandano alimenti, quasi sempre di pessima qualità. A mettere in guardia contro la spazzatura della tv e il cibo spazzatura è uno studio appena pubblicato sulla prestigiosa rivista Pediatrics e condotto dallo statunitense Health Promotion Research Center di Dartmouth.

Dai test, che hanno preso in considerazione 60 bambini in età prescolare è emerso che la pubblicità tv influenza pesantemente la quantità di merende e di snack consumata dai piccoli. Di conseguenza il consiglio degli esperti per una corretta alimentazione e per evitare un eccesso di calorie è quello di limitare il tempo dei bambini davanti alla tv, specie se in onda ci sono messaggi pubblicitari di merendine.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: