Gravidanza e guarigione dal cancro? Si può


Quello che fino a poco tempo fa pareva impossibile, adesso si sta concretizzando. In futuro saranno possibili gravidanze sicure per le donne malate di cancro, così come la creazione di ovociti da cellule staminali. Ad annunciarlo è Eleonora Porcu, responsabile della fecondazione assistita dell'ospedale Sant'Orsola di Bologna. “Credo – ha detto il medico al quotidiano la Repubblica – che ci sia una nuova speranza per le donne, che va oltre al cancro perché dà la possibilità di generare la vita”.

Così, grazie a nuove terapie, patologie neoplastiche e tumorali, finora considerate non compatibili con la fertilità e la gravidanza, potranno essere combattute e, allo stesso tempo, la gravidanza non subirà danni. Intanto nell'ospedale emiliano già alcune gravidanze sono state portate avanti – grazie alla fecondazione assistita – in pazienti col cancro della mammella e col cancro ovarico. La strada è tracciata. 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: