Pixel facebook
 
Skin ADV

Colesterolo basso: cuore meno rischi

Colesterolo ai livelli dei neonati: meno rischi per il cuoreIl colesterolo cattivo riportato a livelli bassissimi. In pratica quelli dei neonati. La cura, che riduce sensibilmente (di circa un terzo) i rischi di malattie cardiache, infarto e ictus, è stata sperimentata da uno studio dei ricercatori dell'Imperial College di Londra, appena pubblicato dalla rivista Circulation. Il dottor Kausik K. Ray, coordinatore del lavoro, ha specificato che “lo studio non solo conferma che il colesterolo Ldl può causare problemi di cuore ma suggerisce anche che ridurlo negli adulti a livelli molto bassi, fino a raggiungere il livello presente nei neonati, è sicuro e vantaggioso”.

Il test ha coinvolto 4.974 persone dell’età media 60 anni con rischio elevato di malattie cardiovascolari e con livello medio di colesterolo Ldl pari a 125 mg/dl. Quest'ultimo è stato abbassato drasticamente fino a raggiungere i livelli presenti nei neonati (circa 50mg/dl) grazie ad un combinato di statine e del medicinale alirocumab. Dopo un periodo di osservazione è emerso che la nuova terapia è risultata essere sicura per la salute - qualche scienziato aveva dubbi in proposito - e molto efficace nel prevenire le malattie cardiovascolari il cui pericolo è diminuito del 24%.

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco