Pixel facebook
 
Skin ADV

Con la spina dorsale bionica si può tornare a camminare

disabiliUna speranza per tutti coloro che non possono (o non possono più) camminare. Si tratta della 'spina dorsale bionica' sviluppata da un team di scienziati australiani composto da 39 neurologi e ingegneri biomedici del Royal Melbourne hospital, dell'University of Melbourne e del Florey Institute of Neuroscience and Mental Health. Il marchingegno, il cui funzionamento è descritto sulla rivista Nature Biotechnology, si chiama Stentrode, è stato sperimentato con successo sulle pecore: si tratta di un oggetto dal diametro di alcuni millimetri e lungo tre centimetri che viene impiantato in un vaso sanguigno vicino al cervello e riesce a dare comandi ad arti bionici. Nel corso dell'esperimento i segnali provenienti dal cervello si sono progressivamente rafforzati man mano che si formava del tessuto attorno allo Stent. Segno che l'organismo riconosce la validità di questo strumento.

Adesso il prossimo passo è rappresentato dai test sugli esseri umani. I primi ad essere presi in considerazione saranno alcuni pazienti del Royal Melbourne Hospital con paralisi degli arti inferiori: lo Stent sarà impiantato nella corteccia cerebrale dove capterà gli impulsi nervosi poi trasmessi attraverso appositi elettrodi ad un altro congegno impiantato nella spalla dei pazienti. 

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco