Pixel facebook
 
Skin ADV

Errori medici: 2mila in 7 anni negli ospedali italiani

ospedaleDuemila errori medici in sette anni, dal 2005 al 2012. L'ultimo, clamoroso, qualche giorno fa a Lucca, dove ad un uomo è stato asportato il rene sano al posto di quello malato. Una lunga serie di sbagli che non fanno certo onore alla nostra sanità: nel periodo preso in considerazione sono state esattamente 1.918 le segnalazioni arrivate al Simes, il Sistema informativo per il monitoraggio degli errori in sanità. Tutte sono state raccolte in un apposito fascicolo a cura del ministero della Salute, il Rapporto di monitoraggio degli eventi sentinella.

Analizzando nel dettaglio il Rapporto, si scopre che nei sette anni negli ospedali italiani si sono verificate 26 operazioni sulla parte sbagliata del corpo e 16 su un altro paziente. I morti in totale sono stati 683 mentre 305 i traumi conseguenti a una caduta. Per 344 casi il Rapporto menziona cause e fattori ambientali; in 614 vi sono state cause e fattori umani; 741 eventi sono stati causati da fattori legati alla comunicazione; 1.035 da fattori legati alle tecnologie sanitarie, farmaci, linee guida e barriere. Altri dati che fanno riflettere sono quelli relativi ai 159 casi di materiale dimenticato all’interno del paziente durante gli interventi con conseguenti nuove operazioni chirurgiche. Infine 295 casi di suicidio o tentato suicidio del paziente. Insomma, c'è ancora da lavorare molto. 

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco