Pixel facebook
 
Skin ADV

I bambini si trasmettono i virus con i giocattoli

giocattoli spiaggiaAlcuni virus potrebbero essere trasmessi ai bambini non tanto dai loro coetanei ma dai giocattoli. La scoperta è stata fatta da due ricercatori della Georgia State University di Atlanta ed è stata appena pubblicata sulla rivista The pediatric infectious disease journal. Sarebbero dunque i comunissimi trenini, peluche e bamboline i veicoli dei virus. 

In particolare gli studiosi hanno osservato chesulla superficie dei giochi i virus restano anche 24 ore. Gli autori hanno infettato con alcuni esemplari di batteriofago – virus che sfrutta i batteri come ospiti – un giocattolo a forma di rana e lo hanno tenuto all’interno di una stanza dove c’erano 22 gradi. Durante la prima sperimentazione il grado di umidità della stanza era pari al 40%, mentre durante la seconda era pari al 60%.

Al termine delle due prove, hanno scoperto che i virus avevano resistito sulla superficie del giocattolo per diverse ore. Quando l’umidità della camera si fermava al 40% – come nelle nostre case -, gli agenti patogeni avevano resistito fino a 10 ore. Quando, invece, l’umidità era pari al 60%, sono state rilevato particelle virali infettive fino a un giorno di distanza dal momento della contaminazione. Da qui, l’invito, soprattutto negli asili, a decontaminare periodicamente i giocattoli per bambini.

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco