Pixel facebook
 
Skin ADV

I migliori probiotici in farmacia: quali sono

Imiglioriprobiotici 1Oggi acquistare un probiotico è diventato sempre più difficile: si vendono in farmacia, al supermercato, vi sono centinaia di marche, con prezzo molto diverso; alcuni sono farmaci, altri integratori. Il risultato: confusione nell’acquisto!

I probiotici, sono divenuti in pochi anni la classe maggiore nel mercato nazionale degli integratori e la crescita è a doppia cifra. Questo è non solo un effetto della spinta promozionale delle aziende, ma anche il risultato della sperimentazione clinica, che ha confermato benefici in diverse occasioni di uso.

Quanti sono i probiotici in commercio?

Una stima dice che le formulazioni di probiotici in commercio in farmacia superano le 500 formulazioni. Si è arrivati a questo numero nel corso degli ultimi decenni. Si è sempre saputo però che gli alimenti fermentati nella dieta portavano dei benefici: yogurt, formaggio, miso e tempeh sono stati esempi di alimentazione in diverse culture che ha rafforzato l’azione simbiotica tra lactobacilli e uomo. Tuttavia, si è andati avanti a consumare questi alimenti senza basi scientifiche.

I probiotici: quali sono i migliori?

A questa domanda si può solo rispondere con un dipende. Questo perché la scelta del migliore probiotico dipende dall’uso. Oggi la terapia probiotica è utile per promuovere un sano ambiente intestinale; vengono somministrati nella terapia post antibiotica, ma esistono i probiotici per la diarrea, i probiotici per le difese immunitarie, i probiotici per le allergie, i fermenti lattici per le infezioni delle vie urinarie, per le infezioni vaginali da candida, per il colon irritabile, per i diverticoli, per la prevenzione del cancro. Esistono poi i probiotici per adulti e i probiotici per bambini, probiotici e prebiotici insieme e associazioni in diverse associazioni precostituite di integratori.

Queste sono solo le più importanti occasioni di uso, ma ne esistono e ne esisteranno diverse anche in relazione alle evidenze cliniche che aumenteranno.

Allora come faccio a scegliere il mio probiotico?

Diciamo che i probiotici più importanti e studiati tra i batteri “amici” dell’intestino sono il Lactobacillus acidophilus e il Bifidobacterium bifidum, ma sono diversi i fattori che influenzano la colonizzazione dell’intestino. Un preparato di alta qualità, come quelli venduti in farmacia e rigorosamente testati ha ad esempio una maggiore colonizzazione di quella che si ottiene con uno yogurt o con un prodotto acquistato al supermercato. Anche perché di solito sono presenti L. Bulgaricus o Streptococcus thermophilus che pur essendo ‘amici', sono solo di passaggio nell’intestino e non riescono a colonizzare il colon.

Possiamo pertanto suggerire che in relazione all’occasione di uso che si vuole da un probiotico, la presenza dei ceppi Lactobacillus acidophilus e Bifidobacterium bifidum, nelle formulazioni, anche associate ad altri ceppi, assicura maggiormente la colonizzazione batterica e i risultati sono supportati da maggiori evidenze cliniche.

Per alcune occasioni di uso specifiche, come la prevenzione delle vaginiti o della candida, nuove evidenze scientifiche mostrano come Lactobacillus rhamnosus GR-1 e Lactobacillus reuteri RC-14 presenti in Dicofor elle hanno una maggiore capacità di aderire alla mucosa vaginale e produrre sostanze ad azione antimicrobica. Questo prodotto riduce il rischio di vaginiti ed infezioni dell’apparato urogenitale durante il ciclo mestruale, la gravidanza, la menopausa, le terapie antibiotiche e la contraccezione ormonale.

Dobbiamo sapere che negli adulti, la risposta può essere diversa a diversi ceppi. Questo deriva dal fatto che la flora batterica è influenzata dalla genetica e dall’ambiente, inteso come storia di colonizzazione dalla nascita e abitudini alimentari. Pertanto, talvolta può essere utile utilizzare un prebiotico polivalente, ossia con più ceppi, al fine di essere sicuri di rafforzare i ceppi batterici già presenti nel nostro intestino. Nel neonato o nel bambino invece, la scelta di un integratore con un ceppo specifico per risolvere la diarrea ad esempio, potrà avere una efficacia maggiore rispetto ad un adulto.

Lactibiane, il probiotico più venduto in Francia per promuovere un sano ambiente intestinale. È presente in commercio con diverse formulazioni e con associazioni polivalenti di diversi ceppi probiotici tra cui Bifidobacterium e Lactobacillus.

Dicoflor gocce è invece un integratore per bambini raccomandato per combattere diarrea e problemi grastro intestinali dopo terapia antibiotica. Ogni dose da 5 gocce contiene 5 miliardi di cellule vive di Lactobacillus rhamnosus efficace con buona probabilità per ottenere un beneficio clinico.

In conclusione, qualità nella produzione, della confezione, della conservazione, tipo di ceppo, formulazioni polivalenti che puoi trovare in farmacia indipendente dall’occasione di uso, assicurano una maggiore probabilità di benefici clinici.

Bosciaclub è una farmacia on line in cui puoi acquistare tutti i migliori probiotici scontati, ricevere il consiglio dei nostri farmacisti e leggere all’interno delle diverse categorie, proprietà, attività e uso dei prodotti in vendita. Iscriviti alla newsletter per ricevere promozioni e buoni sconto.

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco