Pixel facebook
 
Skin ADV

Integratori di acido folico in gravidanza: i migliori

Integratori di acido folico in gravidanza: quali sono i migliori?L’acido folico è partecipe di molti processi biologici per l’organismo insieme alla vitamina B12. E' essenziale per la divisione cellulare e per la sintesi del Dna. È di fondamentale importanza per lo sviluppo del feto. La carenza di acido folico in gravidanza è correlata alle malformazioni neonatali, incluso i difetti del tubo neurale come la spina bifida o quelli del cervello nello stato embrionale dello sviluppo del feto. Un problema piuttosto frequente è che le donne scoprono di essere incinta solo alla quinta settimana di gravidanza ma lo sviluppo delle strutture embrionali, da cui si formeranno il cervello e il midollo spinale del feto, si completa appena 28 giorni dopo il concepimento. Per questo motivo, tutte coloro che pianificano una gravidanza o la mettono comunque in conto dovrebbero iniziare ad assumere integratori di acido folico fino al terzo mese di gravidanza. In questo modo la riduzione dell’incidenza di anomalie neonatali arriva fino all’80%. Il dosaggio raccomandato è compreso tra i 400mcg ed i 1000 mcg. La carenza è anche correlata alla depressione, all’aterosclerosi, e all’osteoporosi. 

La dieta mediterranea è importante ma non sufficiente: le fonti alimentari di acido folico sono i vegetali a foglia verde come gli spinaci, la bietola, il cavolo, i broccoli, le arance, i legumi e gli asparagi. In generale la carenza è molto comune, spesso dovuta ad una dieta povera di vegetali. Talvolta può essere indotta da alcool, assunzione di alcuni farmaci come gli estrogeni. La migliore diagnosi per misurare i valori di acido folico è quella di misurare il folato presente nei globuli rossi. La carenza di acido folico porta a anemia macrocitica, caratterizzata da globuli rossi di grosse dimensioni e causa rallentamento della crescita, diarrea, gengivite, depressione, insonnia, nervosismo, disturbi della memoria, stanchezza, perdita dell’appetito.

Per questo si assumono integratori di acido folico, specialmente in gravidanza, una pratica che nel corso degli ultimi decenni ha dimostrato di essere utili in molteplici patologie. L’integrazione con acido folico è inoltre raccomandata in caso di carenza, per la prevenzione dell’aterosclerosi e dell’osteoporosi. Gli integratori di acido folico dovrebbero comprendere anche la vitamina B12, in quanto l’integrazione potrebbe mascherare una carenza della vitamina, la cui carenza provoca problemi neurologici. Tra i prodotti a base di acido folico raccomandiamo: Inofolic plus bustine, Sideral folico bustine (integratori di acido folio in bustine), Eofolin compresse, Folinam C capsule. Per maggiori informazioni e per scegliere gli integratori di acido folico adatti alle proprie esigenze, cliccare al seguente link: https://www.bosciaclub.it/acido-folico

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco