Pixel facebook
 
Skin ADV

Integratori per gravidanza e allattamento

Gravidanza e allattamento

Il periodo della gravidanza e dell’allattamento sono particolarmente critici dal punto di vista alimentare-dietetico, in quanto la dieta incide in modo fondamentale sulla salute sia della madre sia del bambino. Per ottimizzare lo stato di salute di una donna in gravidanza è fondamentale che la madre raggiunga uno stato nutrizionale ottimale prima, durante e dopo il periodo gestazionale, che prevede sia l’allattamento, in cui le richieste nutrizionali sono ancora superiori a quelle della gravidanza che una fase di recupero.
Le donne dovrebbero consumare sempre, ma con ancora maggiore attenzione dal concepimento al termine dell’allattamento, una dieta varia in grado di soddisfare le esigenze nutrizionali secondo quanto definito dalle Linee Dietetiche nazionali ed internazionali . Ci sono però alcuni nutrienti, il cui l’apporto potrebbe essere non del tutto soddisfacente; in tal caso una opportuna supplementazione potrebbe essere consigliabile. Questa va effettuata con cautela e la gestante deve essere informata che dosi eccedenti a quelle consigliate potrebbero essere pericolose per lei e per il suo bambino. Il consiglio del medico pertanto risulta fondamentale in questa fase. I principali costituenti degli integratori alimentari di questa categoria contengono:

Acido Folico
Ferro
Zinco e Rame
Calcio
 

Le linee guida nazionali ed internazionali consigliano in gravidanza un apporto giornaliero di acido folico corrispondente a 400 mcg (si suggerisce cioè un raddoppio dell’apporto rispetto alle donne in normali condizioni fisiologiche). Le principali fonti alimentari di folati sono i vegetali a foglia larga, il fegato, gli agrumi, i legumi e il pane integrale. Anche nel caso dell’allattamento si consiglia un apporto giornaliero superiore alla norma, ovvero di 350 mcg/die.

Le donne in gravidanza dovrebbero essere incoraggiate a consumare alimenti ricchi di ferro, quali carne magra, pesce, pollame, frutta a guscio e cereali arricchiti. La biodisponibilità del ferro è più elevata quando venga assunto con la carne o contemporaneamente a frutta ricca di acido ascorbico .Le linee guida consigliano un apporto di 30 mg di ferro durante la gestazione e l’aumentata assunzione andrebbe consigliata alla prima visita ginecologica dopo il concepimento. In pratica tenuto conto che la carenza di ferro può avere serie conseguenze e che, viceversa, una integrazione oculata è praticamente priva di rischi, si consiglia normalmente una supplementazione che favorisca il deposito di ferro, utile sia per il periodo gravidico che per il post-partum. Relativamente al periodo dell’allattamento, si ritiene che non ci sia un significativo aumento di fabbisogno rispetto alle donne in normale stato fisiologico.

L’assunzione di ferro può ridurre la biodisponibilità di zinco e rame; in caso di supplementazione è quindi consigliabile associare al ferro un apporto di zinco e di rame. In tutti gli integratori studiati per la gravidanza (ma anche in quelli più comuni) i tre minerali sono comunque presenti in associazione.

Grazie all’aumentata efficienza nell’assorbimento del calcio durante la gravidanza e l’allattamento ,l’apporto dietetico di questo minerale potrebbe non discostarsi molto da quello delle donne coetanee in normali condizioni fisiologiche. Vista però la necessità di trasferire calcio al feto, sia durante la gravidanza che con il latte durante l’allattamento, è opportuno suggerire alla donna un aumento di assunzione attraverso prodotti lattiero caseari o con l’uso di integratori. Ci sono inoltre evidenze che indicano come un’integrazione di calcio e vitamina D possa essere particolarmente utile, in alcune fasce della popolazione: donne poco esposte al sole e donne che non consumano prodotti lattiero-caseari (allergiche, intolleranti o vegetariane ).
Vitamina B12: L’apporto di questa vitamina è critico per le donne che seguono una dieta vegetariana che escluda tutti gli alimenti di origine animale (vegetariani vegan). In questi casi si deve consigliare il consumo di alimenti arricchiti o integratori alimentari idonei.

E’ stato evidenziato che i bambini nati da madri vegetariane vegan hanno un livello di acidodocosaesaenoico (DHA) plasmatico inferiore a quello dei figli di madri onnivore: il significato di questa differenza non è chiaro. Alla luce delle evidenze scientifiche secondo cui DHA sarebbe coinvolto nella maturazione cerebrale ed oculare, una supplementazione in questa categoria di donne parrebbe consigliabile. Le donne vegan dovrebbero quindi consumare alimenti ricchi di DHA. Non si consigliano supplementazioni di EPA + DHA in gravidanza per i possibili effetti competitivi dell’EPA nei confronti dell’acido arachidonico, che nella fase fetale è fondamentale per i processi di crescita.

Sebbene, come si è detto in precedenza, una dieta idonea copra in gran parte il fabbisogno di nutrienti necessari per la gravidanza e l’allattamento, tuttavia una integrazione vitaminica ominerale può essere contemplata nelle seguenti condizioni: Donne fumatrici o alcoliste, Donne che consumano diete vegetariane o non vegetariane ma sbilanciate gravidanze gemellari .L’uso di integrazioni alimentari deve comunque essere fatto con cautela e va preferibilmente stabilito dal proprio medico, perché anche nutrienti apparentemente privi di rischi possono, a dosi elevate o inadeguate, essere pericolosi .

Il consumo di integratori a base di piante o contenenti principi attivi vegetali andrebbe concordato con il medico, considerato che ingredienti a base vegetale possono essere controindicati in gravidanza ed allattamento.

Scegli o ricerca il tuo prodotto per brand se già lo usi. Acquistalo sempre a prezzi scontati e accumula i punti BB.

Ordina per
Visualizza per pagina

Prodotto in vendita. Per maggiori informazioni leggere le note illustrative in confezione
€ 27,90 € 25,11

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 119,40 € 97,91

Integratore di vitamine e minerali. Indicato per la gravidanza e l'allattamento.
€ 27,90 € 24,55

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 167,40 € 137,27

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 121,20 € 99,38

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 119,40 € 97,91

Può risultare un utile nei casi in cui e' necessaria un'integrazione di Ferro
€ 19,90 € 17,51

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 119,40 € 97,91

Integratore alimentare a base di magnesio e vitamina D3
€ 16,00 € 14,08

Integratore alimentare a base di ferro, vitamina C e vitamina A.
€ 9,50 € 8,55

Prodotto in vendita. Per maggiori informazioni leggere le note illustrative in confezione.
€ 27,90 € 24,55

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 130,80 € 107,26

Integratore per la gravidanza ed allattamento.
€ 22,90 € 20,15

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 137,40 € 112,67

Aiuta inoltre a raggiungere il necessario apporto di DHA durante la gravidanza e l’allattamento.
€ 22,00 € 19,36

Pacchetto in offerta per la tua convenienza e risparmio!
€ 132,00 € 108,24
Stai visualizzando 320 di 546 prodotti
I più venduti

Integratore per la gravidanza. Contiene acido folico, vitamina B12, iodio, acidi grassi omega-3 (DHA) e vitamina D.
€ 17,40 € 14,79

Integratore alimentare multivitaminico - multiminerale con DHA specifico per donne in gravidanza
€ 24,95 € 19,96

Integratore alimentare di Inositolo ed Acido Folico, con Carnitina ed Estratto di Maca. Integratore preparto.
€ 18,50 € 16,28

Integratore alimentare multivitaminico - multiminerale con DHA specifico per donne nel post parto e durante l'allattamento
€ 24,95 € 21,21
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco