Pixel facebook
 
Skin ADV

Ritenzione idrica viso, gambe e glutei: rimedi naturali

Ritenzioneidricarimedinaturali  Copy 1Il tuo organismo tende a trattenere liquidi? Te ne accorgi quando vedi il viso, le gambe o i glutei gonfi o più gonfi del normale? Niente panico, se si escludono patologie cardiaco renali, una dieta ricca di sale, il sovrappeso o il periodo premestruale può essere la causa. Anche la cellulite può essere indotta da un eccesso di liquidi a livello dei tessuti, localizzati su gambe e glutei.

Perché troppo sale fa male a viso, gambe e glutei?

Pensate 1 grammo di sale trattiene nei tessuti circa 70 grammi di acqua. Chi consuma sale, utilizzandolo troppo e male come condimento arriva fino a 15,20 grammi al giorno. Basta una semplice moltiplicazione per comprendere quanta acqua accumuliamo nei tessuti con una alimentazione errata. La comunità scientifica suggerisce che il compromesso giusto per l’organismo in soggetti sani è un valore al di sotto dei 6 grammi.

Qualche trucco per ridurre il sale a tavola.

Alcune piante aromatiche come origano, rosmarino, timo e salvia o alcune spezie come la noce moscata o la cannella, in aggiunta a limone ed aceto, vengono chiamati esaltatori di sapidità. Il dragoncello, ad esempio è una pianta aromatica chiamato anche il sale dei poveri ed è utilizzato molto per dare sapore agli alimenti.

Se poi volete essere scientifici nel controllo, occorre leggere la quantità di sale negli alimenti che mangiate, soprattutto, insaccati, formaggio, non superare il valore limite e bere almeno 1 litro e mezzo di acqua.

Quali integratori posso valutare in caso di ritenzione idrica e cellulite, ritenzione idrica e sovrappeso?

In caso di ritenzione idrica e cellulite Isocell Forte compresse, contiene ingredienti naturali drenanti, attivatori del metabolismo, flebotonici ed antiossidanti. Il prodotto pertanto agisce grazie alla sinergia di più componenti come il fucus, la centella, il rusco, il melitoto, tra i più importanti. Consigliamo 2 compresse al giorno fino a 6 settimane.

Un'alternativa è un nuovo integratore Aboca: Adiprox advance concentrato fluido, disponibile anche nella formulazione in capsule: favorisce il microcircolo, combatte l’infiammazione a livello del tessuto adiposo e favorisce la termogenesi; per questo motivo è utile per il controllo del peso e per favorire il metabolismo del tessuto adiposo anche in caso di cellulite.

Kilocal drenante forte Ananas liquido è consigliato in caso di ritenzione idrica e sovrappeso. Contiene Othosiphon e Pilosella con azione drenante con la Betulla e la lespedeza con funzioni depurative dell’organismo. L’integratore contiene anche erbe officinali che normalizzano la funzione digestiva ed intestinale. Vanno assunte 2 dosi al giorno come consigliato dal produttore.

Quali rimedi fitoterapici è possibile valutare in caso di ritenzione idrica?

Ce ne sono molti in commercio, noi andiamo direttamente su quelli la cui azione è documentata. L’ananas ad esempio in estratto secco in capsule o in tintura madre alla dose di 50 gocce, diluite in acqua 3 volte al giorno aiuta a far riassorbire gli edemi aumentando la diuresi. In aggiunta, la presenza di bromelina ha un'azione di mobilizzazione dei grassi dagli adipociti.

La Pisosella in estratto secco in capsule o in tintura madre alla dose di 50 gocce in acqua, fino a 3 volte al giorno, è una pianta con forte proprietà drenanti, consigliato in chi è un sovrappeso dovuto a ritenzione idrica.

L’orthosiphon in estratto secco in capsule o in tintura madre alla dose di 50 gocce in acqua fino a 3 volte al giorno ha proprietà diuretiche e viene consigliata nei regimi dimagranti.

Anche la gemmoterapia aiuta a drenare i liquidi: 50 Gocce di Linfa di Betulla 1 DH, 2 volte al giorno, al mattino presto e prima di andare a dormire, per 3 mesi ha una azione diuretica e depurativa.

Fagus Sylvatica MG 1 DH, 50 gocce, diluite in acqua, 2 volte al giorno per 20 giorni al mese, per 3 mesi, contrasta la ritenzione idrica ed è suggerito in caso di cellulite o di ritenzione idrica dovuta a sovrappeso.

Se la ritenzione idrica è la causa della cellulite, è possibile provare l’associazione dei due prodotti gemmoterapici descritti.

Se invece la causa della ritenzione idrica è il sovrappeso, consigliamo di associare alla Linfa di Betulla il Juniperus Communis MG 1 DH alla dose di 50 gocce, 2 volte al giorno.

Se si ritiene che la causa della ritenzione idrica è la sindrome premestruale è possibile associare alla Linfa di Betulla il Rubus Idaeus 1 DH alla dose di 50 gocce per 2 volte al giorno. Utilizzato nelle donne giovani con ritenzione idrica associate a mestruazione dolorose. Agisce anche su tensione mammaria, nervosismo ed insonnia.

Quali sono i medicinali omeopatici più prescritti?

Natrum Sulfuricum 9 CH, 5 granuli 3 volte al giorno o 1 tubo dose alla settimana, in caso di cellulite a livello di gambe e addome.

Thuya occidentalis 9 CH 3 volte al giorno in caso di fianchi e gambe gonfie. La donna ha la tendenza alla cellulite e al sovrappeso.

Bosciaclub è una farmacia on line in cui puoi acquistare tutti i rimedi per contrastare la ritenzione idrica e gli integratori drenanti, ricevere il consiglio dei nostri farmacisti e leggere all’interno delle diverse categorie, proprietà, attività e uso dei prodotti in vendita. Iscriviti alla newsletter per ricevere promozioni e buoni sconto.

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco