Pixel facebook
 
Skin ADV

Si può morire anche per troppa felicità

infartoSi può morire di crepacuore ma, sembra pazzesco, anche per una felicità improvvisa ed eccessiva. A rivelarlo è uno studio del Policlinico universitario di Zurigo appena pubblicato sull'European Heart Journal. La ‘sindrome da cuore felice' che fa il paio con quella ‘da cuore infranto' tecnicamente si chiama cardiomiopatia di Takotsubo (o cardiomiopatia da stress) ed è caratterizzata dalla dilatazione del ventricolo sinistro. I sintomi sono quelli di un ‘normale' infarto: dolore toracico, difficoltà respiratorie, alterazioni del ritmo cardiaco.

La ricerca ha preso in esame 485 persone colpite dalla cardiomiopatia di Takotsubo a seguito di circostanze emotivamente molto coinvolgenti come lutti o altri gravi problemi familiari. Nel 4% dei casi, tuttavia, i pazienti si sono sentiti mali a causa di una gioia eccessiva come il matrimonio dei figli o la nascita di un nipotino. 

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco