Pixel facebook
 
Skin ADV

Un esame del sangue per la calvizie

Esame del sangue anti calvizieTutta colpa della mamma. Anche se la caduta avviene a 40 anni o oltre. E' lei la responsabile della calvizie. A certificarlo è una la scoperta di un team di scienziati dell'università di Edimburgo guidati dall'italiano Riccardo Morioni. Lo studio, pubblicato sulla rivista Plos Genetics e condotto su un vastissimo campione di 52mila uomini, ha messo in luce che la perdita dei capelli è una questione genetica, legata al Dna. Più precisamente sono 287 i geni capaci di indicare la predisposizione alla perdita dei capelli. E sono tutti presenti sul cromosoma X, quello ereditato dalle mamme. 

Questa scoperta può dunque indicare la tendenza alla calvizie con un certo anticipo: in futuro, come rendono noto gli autori del lavoro scozzese, potrebbe bastare un semplice esame del sangue per poter prevenire la caduta dei capelli e provare quindi a porvi rimedio per tempo. I ricercatori hanno dunque assolto i padri: la calvizie maschile, dicono, colpisce l'80% degli uomini entro gli 80 anni di età, e la ‘colpa' appunto è dei geni femminili. 

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco