Pixel facebook
 
Skin ADV

Vaccini: la legge non è incostituzionale

Vaccini: la legge non è incostituzionaleLa legge sui vaccini non è incostituzionale. La Corte costituzionale ha respinto tutte le questioni di legittimità promosse dalla Regione Veneto sul cosiddetto decreto legge Lorenzin (poi convertito in legge), la norma che prevede dieci vaccini obbligatori per i minori di 16 anni.

Le norme, spiegano i giudici, sono state emanate per la tutela della salute individuale e collettiva “fondata – si legge nella nota della Consulta – sul dovere di solidarietà nel prevenire e limitare la diffusione di alcune malattie". Precisamente i vaccini obbligatori sono giustificati nel contesto attuale caratterizzato dal calo delle coperture vaccinali. Un altro punto sottolineato dalla Corte costituzionale è che la legge non comporta l’esclusione dalla scuola dell’obbligo dei minori non vaccinati ma semplicemente una multa per i genitori. 

Vittoria Neri

Iscriviti alla nostra newsletter
per essere informato su SCONTI e OFFERTE
Lascia un commento
Seguici su facebook
Tieniti aggiornato sulle nostre offerte
costi modalita spedizione
Invita un amico
punti federltà
smart search
il tuo farmacista risponde

IL TUO FARMACISTA RISPONDE

inviaci una mail a:info@bosciaclub.it

Dal Lunedì al Venerdì dalle 09.30 alle 13.00
e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al numero blu
logo Sanco