Dormire poco indebolisce le difese immunitarie


Chi ha l'abitudine di dormire poco ha le difese immunitarie a rischio. E conseguenze maggiori rischi di sviluppare a lungo termine disturbi metabolici, malattie cardiovascolari e patologie infiammatorie. Ad evidenziarlo è una ricerca dell'università statunitense di Washington appena pubblicata sulla rivista Sleep. Lo studio è stato condotto su 11 coppie di gemelli monozigoti con diverse abitudini di sonno. Gli autori spiegano di avere perfezionato ricerche precedenti e di aver dimostrato che la carenza cronica di sonno indebolisce il sistema immunitario. “Abbiamo dimostrato che la funzionalità del sistema immunitario migliora quando si dorme a sufficienza - ha reso noto un portavoce del team -. Per una salute ottimale sarebbe consigliabile riposare sette o più ore”.

La scelta di utilizzare i gemelli per il test è stata fatta per escludere le conseguenze della genetica che di solito influenza la durata del sonno in una percentuale che va dal 31% al 55%. L'analisi ha dimostrato che il sistema immunitario dei fratelli che dormivano di meno era più debole rispetto a quello dei loro gemelli e per loro c'era un rischio maggiore di sviluppare una serie di patologie come quelle metaboliche, quelle infiammatorie e quelle cardiovascolari.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: