Come perdere chili dopo Natale


Dai tre ai cinque chili in più. Sono queste le principali conseguenze delle abbuffate natalizie. Il problema è come smaltirli. Qualche suggerimento arriva da Ciro Vestita, nutrizionista e fitoterapeuta dell'università di Pisa, che spiega all'AdnKronos Salute quali sono gli alimenti da privilegiare dopo gli eccessi delle feste: frutta, verdura, tisane. Senza dimenticare l'attività fisica, naturalmente. 

In particolare, due soli giorni di dieta a base di sola frutta, soprattutto agrumi, e molta acqua ha un grande effetto diuretico e permette permette di liberarsi rapidamente delle scorie e di rimettere a posto l'organismo. Come alternativa le verdure lesse, sempre per due giorni “senza altre aggiunte - precisa l'esperto - a pranzo e a cena, con piatti generosi, soprattutto se si tratta di cicoria". Ottimo anche un mix di frutta e verdura durante la giornata. Essenziale il movimento. Il minimo è rappresentato da “lunghe camminate a passo veloce. Senza movimento anche la dieta migliore è inutile". Tra le tisane, consigliate quelle a base di carciofo, cannella e garofano, agrumi e malva. 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: