Arrivano le orecchie in 3D


Orecchie stampate in 3D per correggere un difetto geneetico a cinque bambini. L'ultimo successo della tecnologia arriva dalla Cina, precisamente dal Tissue Engineering Research Key Laboratory e dell’Università Jiao Tong di Shanghai. I ricercatori di questi istituti, in pratica, hanno regalato orecchie nuove a bambini affetti da microtia, una malformazione dell'organo che arriva a manifestarsi anche con l'assenza completa dell'orecchio.

Lo hanno potuto fare grazie alla stampa in 3D e a cellule coltivate in laboratorio: queste ultime, provenienti dalla cartilagine delle orecchie dei piccoli, sono state ‘allevate' su modelli 3D di orecchie sane. Al momento opportuno sono state impiantate sui piccoli pazienti. L'esperimento, come si legge sulla rivista scientifica EBioMedicine, è perfettamente riuscito: Siamo stati in grado di progettare, realizzare e rigenerare correttamente l’esterno delle orecchie in modo specifico per il paziente", ha detto un portavoce del team di ricerca. 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: