Mal di testa da cervicale: ecco i rimedi naturali per evitare i farmaci

Pubblicato il 08/09/2019


Il mal di testa da cervicale è un problema molto diffuso ed un fenomeno in crescita dovuto la maggior parte delle volte allo stile di vita che si conduce: ansia, stress, scarso movimento fisico, le posture errate anche in ufficio o a casa dinanzi al computer possono provocare un mal di testa accompagnato da vertigini, nausea e disturbi alla vista e all’udito. Colpisce più le donne che gli uomini e in particolare le donne dai 30 ai 50 anni.

Mal di testa da cervicale: come affrontare il problema

Se il mal di testa da cervicale è frequente occorre ragionare per comprendere quali sono le cause. Le cause possono essere anche traumi, strappi muscolari o il classico colpo della frusta ma, se entro pochi giorni non è andato via, questo problema va affrontato seriamente, vanno comprese le cause e corrette anche con l’aiuto del medico.

La maggior parte delle volte, è dovuto ad una postura scorretta soprattutto se si lavora alla scrivania o si guida spesso l’auto per lavoro.
I casi più seri dono dovuto all’artrosi, all’ernia del disco o all’artrite reumatoide. Questo potrà essere diagnosticato dal medico che prescriverà una visita ortopedica e degli esami diagnostici come una radiografia, TAC, risonanza magnetica o elettromiografia.

Il consumo di farmaci per il mal di testa da cervicale è elevato

Il dolore del mal di testa da cervicale spinge il paziente a far uso di farmacia antinfiammatori e spesso di automedicazione, senza la prescrizione medica come aspirina dolore e infiammazione, voltadvance, okitask. Spesso non si trova giovamento da queste terapia e solo dopo si va dal medico curante per approfondire il problema.
Se i l fenomeno è cronico il consumo di farmaci porta inevitabilmente ad effetti collaterali e a rimandare un problema che può essere affrontato con serenità con l’aiuto dell’ortopedico e di un fisiatra che valuteranno come eliminare gli stati tensivi o a correggere le debolezze muscolari.

Il processo corretti può essere lungo e pertanto in questo caso può essere valutato di ricorrere a rimedi naturali che aiutano ad evitare l’assunzione di farmaci.

I rimedi naturali per il mal di testa da cervicale

Esistono alcuni ingredienti che possono tornare utili per contrastare il mal di testa da cervicale. La bromelina ad esempio è un enzima, estratto dall’ananas che ha proprietà antinfiammatorio naturale, talmente potente che si ritrova anche in alcuni farmaci come ad esempio Ananase. 500 mg di bromelina quando necessario inducono un effetto antinfiammatorio ed analgesico. Gli integratori che contengono Bromelina sono Fortilase e Solgar Bromelina plus.

Integratori Calcio e magnesio alle dosi di 1500 mg al giorno e di 1000mg al giorno aiutano ad alleviare la tensione muscolare. Calcio è magnesio sono ingredienti contenuti in Cervicale Sana del Dott Giorgini.

La glucosamina ed il Metilsulfonilmetano, calmano il dolore, se assunti regolarmente. MSM è un ingrediente di Flogofix integratore alimentare.

Spesso questi ingredienti sono associati negli integratori precostituiti, ma possono anche essere assunti singolarmente, a seconda degli obiettivi e della natura del mal di testa da cervicale.

Bosciaclub ha una categoria dedicata internamente a prodotti contenenti questi ingredienti: dolore muscolo scheletrico.
Ricorrere ai rimedi naturali, nel contempo che non si comprendono le cause del mal di testa da cervicale, può aiutare senza dover necessariamente assumere i farmaci.

Prodotti correlati

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: