Vampate di calore in menopausa: come riconoscerle e come curarle

Pubblicato il 13/02/2020


Le donne che non hanno il ciclo mestruale per un anno sono considerate in post menopausa. Vediamo come si manifestano le vampate di calore.

Come si manifestano le vampate di calore

E’ innanzi tutto importante precisare che la menopausa non è una malattia ma una normale fase della vita, anche se può essere un processo accelerato o causato da alcune procedure mediche, come la chirurgia, la chemioterapia o la radioterapia. Ogni donna vive il periodo di menopausa in modo diverso e alcune condividono gli stessi sintomi. Tra i sintomi più comuni ritroviamo, appunto, le vampate di calore e la sudorazione notturna. Ma come si manifestano le vampate di calore in menopausa? E perché? Si ritiene che queste improvvise variazioni della temperatura corporea siano causate da sbalzi ormonali.

Quanto dura una vampata di calore

Le vampate di calore in genere durano pochi minuti e si presentano con una sensazione di calore che interessa in particolare il volto, il collo e il petto e che può essere accompagnata da momenti di intensa sudorazione, soprattutto di notte, alternati ad altri con sensazione di freddo, oltre che da improvvisi aumenti della frequenza cardiaca.

I rimedi naturali per le vampate di calore

I principali costituenti degli integratori alimentari di questa categoria contengono: agnocasto, isoflavoni di soiatrifoglio rosso, magnesio.

  • Vitex agnus-castus è un arbusto perenne che vive nell’area del Mediterraneo. I suoi frutti contengono glicosidi iridoidi (aucubina, agnoside), flavonoidi (caticina, vitexina, isovitexina), terpeni (vitexilattone) ed alcaloidi (vaticina). Evidenze scientifiche mostrano come a dosaggi specifici, l’agnocasto abbia un effetto dopaminergico, influenzando pertanto la produzione di prolattina che regola sonno, umore e attenzione. Le sue proprietà endocrine modificano il livello di alcuni ormoni femminili. Questo ne adduce particolari attenzioni in caso di utilizzo di concomitanti terapie ormonali.
  • Gli isoflavonoidi di soia sono dei fitoestrogeni di origine vegetale contenuti appunto nella soia dovuti alla presenza di genicisteina, daidzeina e gliciteina. Hanno una azione estrogenica a 1000 a 10000 volte inferiore a quelli dell’estradiolo e pertanto trovano uso in fitoterapia nel benessere della donna in età menopausale. Sono considerati “estrogeni blandi” e sono più deboli rispetto agli estrogeni di derivazione animale.
  • Il trifoglio pratense, anche detto trifoglio rosso, contiene ben quattro isoflavoni (oltre a genisteina e daidzeina anche biochanina A e formononetina). Come per la soia, sono riconosciute blande attività estrogeniche.
  • Il magnesio è un minerale essenziale per il corpo umano. Contribuisce a mantenere la normale funzionalità muscolare e nervosa, regola il battito cardiaco, mantiene sano il sistema immunitario e rafforza il tessuto osseo. Inoltre contribuisce alla regolazione dei livelli di glucosio nel sangue, normalizza la pressione sanguigna, è coinvolto nel metabolismo dell’energia e nella sintesi delle proteine Molte ricerche scientifiche dimostrano come la carenza di magnesio è associata a fenomeni specifici quali affaticamento e debolezza, perdita di appetito, crampi e contrazioni muscolari anomale del battito cardiaco.

Vampate di calore: i rimedi naturali in farmacia

Puoi trovare farmaci e rimedi naturali per le vampate di calore in menopausa sul sito Bosciaclub nella apposita categoria. Tra i prodotti consigliamo: Climater notte, Climamev compresse, Nutriva isolflavoni, Erbozeta Paudep, Aboca Menovamp, Melcalin Lupes. Bosciaclub è una farmacia online dove puoi acquistare i migliori prodotti, integratori e rimedi naturali. Il nostro team di farmacisti è inoltre lieto di poterti consigliare su come combattere le vampate di calore in menopausa e su come affrontare tutti i problemi legati alla tua salute. Contattaci e iscriviti alla newsletter per ricevere promozioni e buoni sconto.

Prodotti correlati

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: