Recidiva e tumore al seno: i rischi


L’allarme proviene da una ricerca condotta dall’ospedale universitario di Aarhus, in Danimarca, appena presentata al Congresso Estro (Società Europea di Radioterapia Oncologica), svoltosi a Torino. Si tratta di una casistica ristretta ad un determinato gruppo di persone, ma comunque da prendere seriamente in considerazione per i rischi che comporta.

Lo studio ha dunque stabilito che le donne sotto i 45 anni con precedente tumore della mammella non linfonodale che non hanno praticato la mastectomia hanno il 13% di possibilità in più di sviluppare una recidiva dopo 20 anni rispetto alle donne sottoposte a mastectomia senza radioterapia. Sopra i 45 anni invece non c’è alcuna relazione significativa tra la recidiva locale e la probabilità di lesioni a distanza o di morte.

 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: