Nasce senza naso: eccezionale intervento


Aveva una piccola proboscide laterale al posto del naso: una rarissima malformazione congentita che ne deturpava il volto e creava non pochi problemi di respirazioneIl difetto di questo bambino “senza naso" è stato corretto con una lunga e complicata operazione (quattro ore e cinque chirurghi al lavoro) all’ospedale Sant’Anna di Ferrara. Il bambino, dieci mesi, è stato operato nelle scorse settimane dall’equipe del professor Luigi Clauser. Tecnicamente la patologia di cui soffre (l’iter infatti non si è ancora concluso: sono stati programmati altri interventi di chirurgia estetica) il piccolo si chiama arinia, la malattia appunto che consiste nella mancanza di tutto o di parti del naso.

Nato in Romania, già durante la gravidanza un’ecografia aveva rivelato un’anomalia della regione nasale del feto. Il team che ha operato il bambino comprendeva, oltre ai chirurghi maxillo-facciali, un genetista, un otorinolaringoiatra, un neonatologo, un oculista, un anestesista, un fibroscopista, un neuroradiologo, un chirurgo pediatra, un neurologo e un urologo. Dopo qualche settimana il piccolo paziente è tornato in Romania e successivamente di nuovo a Ferrara  per un controllo.

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: