Il cancro al polmone? “Malattia rara"


Il cancro al polmone, prima causa di morte tumorale al mondo, è, paradossalmente, una malattia rara. Almeno per i non fumatori. Infatti l’80-85 per cento della popolazione colpita da questa patologia è (o è stato) un fumatore. Lo rendono noto i medici partecipanti al convegno milanese “The Bridge-Bridging the present and future”.

I dati del cancro al polmone sono impressionanti: ogni anno miete un milione e 300mila vittime al mondo, più di quante ne causino le neoplasie del colon, della mammella e della prostata messi assieme. In Italia i numeri parlano di 8.320 decessi fra le donne e 22.830 fra gli uomini con cento nuove diagnosi al giorno. Silvia Novello, professore del dipartimento di Oncologia dell’Università di Torino rende noto: “Eliminando il tabacco, il cancro al polmone potrebbe davvero diventare una malattia rara". Inoltre bisogna sempre tener presenti gli altri tipi di tumore collegati al fumo, da quelli della testa, fino all’apparato digerente passando per la zona urogenitale. Basta spegnere la sigaretta (o, meglio, non accenderla mai) e tutto sarà più semplice. 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: