Cancro al polmone: con 'l'immunoterapia 40% di rischio in meno


Una cura innovativa per il cancro al polmone. Alternativa alla chemioterapia e più adeguata alle esigenze dei malati. Si tratta di una terapia il cui scopo è stimolare il sistema immunitario contro il tumore, utilizzando la molecola pembrolizumab. I risultati sono stati più che soddisfacenti: si è verificata una riduzione del 40 per cento del rischio di mortalità. 

La ricerca, che ha coinvolto 305 pazienti, è stata pubblicata sulla rivista The New England Journal Of Medicine. Gli autori chiariscono un aspetto fondamentale: che la terapia ha fatto registrare “vantaggi enormi" per quei pazienti “che esprimono la proteina PD-L1 sulle cellule tumorali". Sono queste le persone che possono evitare la chemioterapia e accedere a farmaci innovativi con una tollerabilità migliore''. In questi casi la cura per il cancro al polmone sarà più efficace e permetterà, al tempo stesso, alla sanità pubblica di razionalizzare le risorse.  

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: