Bimbo muore di meningite a 22 mesi


L’epidemia di meningite C non accenna a placarsi in Toscana: nel 2016 ha provocato sette morti mentre dal 2015 sono stati registrati 60 casi in tutto. L'ultima vittima è un bambino di 22 mesi, morto questa mattina.

Pareva una banale influenza di stagione, una di quelle che quest’anno ha già colpito centinaia di migliaia di italiani; i genitori però si sono allarmati perché il piccolo aveva la febbre molto alta e insistente. Così lo hanno portato all’ospedale di Lucca, poco distante da Porcari, il loro comune di residenza. Dopo un breve consulto, i medici hanno avuto il sospetto che si trattasse di meningite. Così il piccolo paziente è stato trasportato d’urgenza al più vicino centro specializzato che, giusto nelle scorse settimane aveva salvato un altro bambino colpito da meningite C, l’ospedale Meyer di Firenze.

Invece il bambino, arrivato nella struttura fiorentina ieri sera già in condizioni disperate, non ce l’ha fatta ed è morto dopo poche ore. Il laboratorio di immunologia del Meyer ha confermato la diagnosi di sepsi da meningococco di tipo C. Secondo le prime informazioni raccolte dai media locali, il bambino non era stato vaccinato. 

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: