Sesso, il piacere dura due giorni


Un piacere lungo due giorni. E' quello provocato dal sesso e non c'è bisogno di ricorrere a chissà quali pratiche per provarlo. E' il semplice e normalissimo benessere psico-fisico che consegue ad un rapporto sessuale e che non deve essere confuso con l'orgasmo. La durata dell'amplesso in sé, infatti, è una cosa ma i suoi effetti, spiegano gli esperti sono ben altra. E, quello che più importa, durano più a lungo di quanto si creda. La ricerca è stata condotta da ricercatori della Florida state university su 214 coppie statunitensi appena sposate e pubblicata sulla rivista Psychological science. 

Monitorando l'attività sessuale degli sposini attraverso dei questionari, gli scienziati hanno stabilito cha la gioia che dà il sesso dura fino alle 48 ore successive al rapporto. Attorno alle persone c'è una sorta di aura benefica, chiamata “afterglow”, che circoscrive l'appagamento sessuale e di soddisfazione per la relazione di coppia. Tutto merito degli ormoni e delle molecole - endorfine, ossitocina, dopamina - sprigionati dalla copula e che si prolungano nel tempo. Particolare non secondario: quando le coppie sono state di nuovo controllate, dopo sei mesi, la soddisfazione del rapporto di coppia e l'intensità dell'afterglow erano diminuite anche se, hanno spiegato i ricercatori, “chi partiva da un valore alto restava comunque a livelli elevati anche dopo il passare del tempo”. Gli altri si erano già assuefatti al tran tran matrimoniale...

Il tuo farmacista risponde

inviaci una e-mail a:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00

oppure chiamaci al: